spianare la sabbia

Gironzolando per Barcellona coglievo arte in tutti gli angoli. Vivacità, vecchio e nuovo giustapposti. Edifici moderni e negozietti. Tempo dilazionato. Sperimentazione.

Occorre che ritrovi spazi di creatività , mi dicevo. Pensando agli anni in cui dipingevo (meglio: pitturavo) e scrivevo. Mi pare che questa ricerca di spazi tempi sia come quando in spiaggia, si spiana un angolo di sabbia. Lo si liscia accuratamente, erigendo muri di delimitazione, per poter scrivere e disegnare. Eppoi  trovare tutto afflosciato il giorno dopo.

Dunque spianare-conquistare ogni giorno questi “spazi nella sabbia”. Piccoli mandala da ricostruire regolarmente, accettandone l’effimera durata.

 

Annunci

3 pensieri su “spianare la sabbia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...